Gli Chef Stellati Michelin approvano le tradizioni gastronomiche lituane

Gli chef stellati italiani sono rimasti colpiti dalla cucina raffinata e dalle tradizioni gastronomiche scoperte a Vilnius, capitale della Lituania. Gli chef hanno evidenziato come il legame con le origini e l’autenticità costituiscano il punto di forza della cucina lituana, tendenza che sembra essere seguita anche da altri Paesi.

Più letti

Gli Chef Stellati Michelin approvano le tradizioni gastronomiche lituane

Ristoranti, mercati e gastronomie gourmet di Vilnius hanno catturato l’attenzione degli chef stellati Andrea Aprea e Anthony...

La nuova gestione di Assunta Madre

È iniziato un nuovo capitolo della storia di Assunta Madre. È infatti cambiata la gestione dei due ristoranti (di...

La prima edizione di Gastronomy and Food International Short Film Festival

Kim Basinger ha gli occhi chiusi, mentre Mickey Rourke rompe il guscio di un uovo crudo  e lo getta,...
Food FVG
Food FVG è passione per l'enogastonomia. Attraverso il cibo raccontiamo la storia di tanti produttori, raccontiamo la storia del nostro territorio.

Ristoranti, mercati e gastronomie gourmet di Vilnius hanno catturato l’attenzione degli chef stellati Andrea Aprea e Anthony Genovese, in visita nella capitale lituana in occasione del Lithuanian Gastronomy Forum – Forum della Gastronomia Lituana. Entrambi sono stati concordi nell’osservare che la combinazione di elementi autentici e cucina moderna fa della tradizione culinaria di Vilnius un modello esemplare.

“L’autenticità è importante per la nuova generazione di chef emergenti. È abbastanza comune farsi attirare da ciò che accade nel resto del mondo, senza comprendere chi si è veramente come chef e senza conoscere il proprio patrimonio. Una volta acquisita una profonda comprensione di te stesso e delle tue radici, la tua cucina continuerà a evolversi e ad arricchirsi», sostiene lo chef Genovese del ristorante Il Pagliaccio, due stelle Michelin 2019.

Secondo lo chef Aprea, cucinare i piatti tradizionali permette di salvaguardare e condividere memorie di cibi autentici. Le persone, poi, apprendono le une dalle altre cucinando o assaggiando la cucina di altre culture.

«Personalmente, non ho ricordi legati al cibo lituano e non conosco la cucina lituana autentica, però i piatti che ho provato e gli chef che li hanno preparati raccontano una storia. Uniscono l’approccio contemporaneo al cibo con elementi della cucina tradizionale locale. Sono dell’idea che tornare alle origini, preservare e condividere la memoria è l’approccio che si dovrebbe e che sarà adottato da tutti», spiega Andrea Aprea del ristorante VUN, due stelle Michelin 2019.

Durante questo viaggio di esplorazione gastronomica, lo chef Aprea ha avuto occasione di conoscere la cucina della Lituania nel Medioevo. Ha provato la tradizionale ricotta, il grasso di maiale affumicato, il kvas e il Gâteau à la broche.

 «Consiglio sicuramente Vilnius come meta del turismo gastronomico. È interessante tanto scoprire la cucina moderna con elementi tradizionali quanto fare l’esperienza autentica dei piatti che i lituani mettevano in tavola nel Medioevo. Non solo consiglierei Vilnius ai miei amici e ad altri chef, ma ho anche intenzione di tornare qui da solo», confida Aprea.

I ristoranti di Vilnius sono orientati alla cucina stagionale, all’improvvisazione e alla creazione di esperienze culinarie uniche. Eppure, nonostante la diversificazione nella varietà di sapori, vedute e tradizioni, ognuno contribuisce a nutrire il fervente scenario gastronomico urbano, che accompagna gli ospiti in gustosissime avventure del sapore.

La maggior parte dei ristoranti annoverati tra i migliori ristoranti di Vilnius propongono nel menu vari elementi della tradizione lituana. I ristoranti Nineteen 18 e Sweet Root, per esempio, hanno improntato la loro cucina specificamente su un’interpretazione moderna della tradizione culinaria lituana. Questi ristoranti si sono posizionati rispettivamente al secondo e al terzo posto nella Top 30 dei Ristoranti del Baltico 2019, meritando il Global Master Level assegnato dalla White Guide Nordic. Anche il miglior ristorante lituano (sulla base di una valutazione locale), Džiaugsmas, offre una rivisitazione creativa della cucina locale.

Il menu di questi ristoranti presenta interpretazioni originali dei piatti lituani di tutti i giorni, come la carpa, la cotoletta, le barbabietole e le patate. I funghi, il must della cucina lituana comune, vengono presentati in combinazioni inaspettate, come il gelato ai funghi porcini secchi con biscotto alla nocciola e aceto di mele invecchiato quattordici mesi, proposto dal ristorante Džiaugsmas. I ristoranti raffinati si riforniscono localmente presso gli agricoltori lituani o addirittura creano proprie aziende agricole.

Lo chef Aprea ritiene che la popolarità dei prodotti locali e dei mercati alimentari contribuisca sicuramente all’alta qualità del cibo nei ristoranti di Vilnius.

«Quando visito un paese straniero cerco innanzitutto di scoprire dove vanno a comprare le persone del posto, questo mi aiuta a comprendere il loro approccio verso il cibo. È importante perché il cibo è la nostra benzina. Trovare un mercato di generi alimentari bello e vivace in una città o in un paese, per me è un’indicazione importante», afferma.

Delle tendenze e delle peculiarità della cucina lituana contemporanea si è parlato ancora nel corso del secondo forum lituano sulla gastronomia, che quest’anno era incentrato sul tema del multiculturalismo come base della nuova gastronomia lituana. Nel corso della storia, la cucina lituana ha subito l’influenza delle tradizioni gastronomiche francesi, italiane e tedesche, nonché di quelle ebraiche, tartare e di altre culture orientali che hanno raggiunto la Lituania attraverso le minoranze etniche. Questo mix di culture e la cucina che ne è scaturita sono stati i temi principali di tutte le presentazioni e i dibattiti discussi al forum.


Go Vilnius è l’ente ufficiale per il turismo e lo sviluppo aziendale della città di Vilnius. L’agenzia fornisce a visitatori, investitori, imprenditori, alle aziende e a chi desidera trasferirsi tutte le informazioni necessarie per conoscere e orientarsi nella capitale della Lituania. Go Vilnius fornisce informazioni su ogni settore, da quello immobiliare alle attività ricreative, facilitando i processi di viaggio, trasferimento o investimento a Vilnius.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

ULTIMI ARTICOLI

Gli Chef Stellati Michelin approvano le tradizioni gastronomiche lituane

Ristoranti, mercati e gastronomie gourmet di Vilnius hanno catturato l’attenzione degli chef stellati Andrea Aprea e Anthony...

La nuova gestione di Assunta Madre

È iniziato un nuovo capitolo della storia di Assunta Madre. È infatti cambiata la gestione dei due ristoranti (di Roma e Milano) e lo...

La prima edizione di Gastronomy and Food International Short Film Festival

Kim Basinger ha gli occhi chiusi, mentre Mickey Rourke rompe il guscio di un uovo crudo  e lo getta, poi affetta il pomodoro, usa l'apriscatole...

Torna per una seconda edizione la Knam Chocolate Experience

La Knam Chocolate Experience torna per una seconda edizione ancora più articolata e interessante per gli appassionati del mondo della cucina e...

Il Friuli Venezia Giulia è la regione più premiata per la sezione dei vini bianchi

Si terranno sabato 9 novembre alle 10.30 al Teatro Puccini di Merano, nell'ambito di Merano Wine Festival, le premiazioni dei vini e...

More Articles Like This

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi